Joomla!Oggi ho deciso di affrontare un problema che in passato avevo sempre più o meno trascurato: i permessi corretti per Joomla!, che esattamente vorrebbe (per una sicurezza maggiore) 755 per le directory e 644 per i file.

Filezilla (ma suppongo valga anche per altri client ftp) permette di applicare modifiche ai permessi ricorsivamente, applicandole solo alle directory, solo ai file o ad entrambi (click destro su una cartella, “Permessi file…”, impostare i permessi, spuntare “Includi sottocartelle”, selezionare l’opzione richiesta). Così si risolve semplicemente, però ne risentono i tempi necessari per l’operazione: modificare i permessi via ftp è un’operazione tediosa e lenta, inaffrontabile quando abbiamo caricato molti file oltre l’installazione di base o quando la dobbiamo ripetere per più installazioni.

Se invece disponiamo di un accesso ssh al server e se ci troviamo in un ambiente Unix, possiamo aggirare il problema avvalendoci di find e chmod. Esattamente, tramite il comando:

find . -type d -exec chmod 755 {} \;

eseguiamo una ricerca ricorsiva a partire dalla posizione attuale (portarsi quindi nella directory di Joomla! oppure modificare il comando) di tutte le directory e sottodirectory presenti. Quindi, eseguita la ricerca, viene eseguito il comando chmod sui risultati.

Semplice, vero? Sono necessari due secondi. Lo stesso è possibile con i file, è sufficiente cambiare l’argomento dell’opzione -type (d sta per directory, f per file):

find . -type f -exec chmod 644 {} \;

Per ulteriori approfondimenti, vi rimando all’help e alle pagine del manuale (studiate!):

find --help
man find

XHTML - Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>